Tag Archives: Castello

Nel blog di Speriamo che dorma troverai curiosità, consigli ed approfondimenti sul mondo delle feste, dei giochi e dei giocattoli. Seguilo ed entrerai in un mondo di idee originali e brillanti, le mie!
weekend nel Lazio

5 itinerari per il weekend coi bambini nel Lazio

Giugno segna per tutti i bambini l’inizio delle vacanze, e anche Speriamo che Dorma si prenderà un paio di mesi di pausa dal blog.

In attesa di settembre, voglio lasciarvi però i miei personali consigli per trascorrere delle belle giornate in famiglia, in attesa di partire per la villeggiatura.

Ecco dunque cinque spunti di itinerari per trascorrere il weekend nella nostra regione.

Il parco dei Cinque Sensi e i gioielli del viterbese

Se è vero che alimentare il senso della natura nei bambini è fondamentale, una buona occasione potrebbe essere quella di portarli al parco dei Cinque Sensi, a Viterbo.

Questo parco, che si visita rigorosamente a piedi scalzi, offre la possibilità di svolgere tante attività creative, manuali e sportive, semplici ma incredibilmente coinvolgenti per tutta la famiglia.

Se avete a disposizione l’intero weekend, la provincia di Viterbo vi offre tante altre belle località da visitare coi bimbi, come il borgo medievale di Calcata, dove sorge anche il Museo Opera BoscoBomarzo con il suo Sacro Bosco; il rinascimentale Palazzo Farnese a Caprarola.

Rieti, per stare freschi

Volete essere davvero controcorrente?

Mentre tutti vanno al mare, scegliete la tranquillità della Valle Santa di Rieti e portate i bimbi a Greccio, il luogo dove San Francesco realizzò il primo presepe. Per un percorso tutto all’insegna della spiritualità, potrete anche visitare l’abbazia di Farfa.

Se invece preferite mete naturalistiche, optate per un tour dei laghi della provincia o per la meno nota Riserva Naturale delle Montagne della Duchessa.

I misteri del frusinate

I vostri bimbi sono un po’ più grandicelli e amano il mistero e le storie di fantasmi?

Allora adoreranno il Castello di Fumone, noto non solo per essere popolato da strane ed inquietanti presenze, ma anche per i suoi giardini pensili. Con i loro tremilacinquecento metri quadrati, sospesi a 800 metri nell’aria, sono infatti i più alti d’Europa.

E se vi dicessi che sempre in provincia di Frosinone esiste un intero lago fantasma? È il lago di Canterno, un bacino di formazione relativamente recente (nei primi decenni dell’Ottocento), protagonista di un singolare fenomeno di “instabilità”. A intervalli irregolari, il lago si seccava parzialmente o per intero, per poi riapparire, spesso improvvisamente, nella sua primitiva ampiezza.

Gaeta e le bellezze della provincia di Latina

Gaeta è una perla che merita di essere visitata non solo per le sue spiagge ampie e l’acqua pulita. Pochi, forse, ne conoscono il Santuario della Montagna Spaccata con il percorso storico naturalistico del Monte Orlando, o ne hanno visitato le chiese, il quartiere medioevale, il museo diocesano o il carcere militare. Ne rimarrete rapiti!

E se avete scelto la provincia di Latina come meta, è impossibile non menzionare le più note Oasi di Ninfa e il Castello Caetani a Sermoneta, oppure la splendida Abbazia di Fossanova.

Il verde in città

Non volete allontanarvi da Roma, ma godere comunque di un po’ di verde?

Siete mai stati nella Riserva Naturale dell’Insugherata? Un posto tanto più stupefacente se si considera che si trova praticamente all’interno della città, sulla via Trionfale.

Nella zona sud, invece, il Parco Regionale dei Castelli Romani vi consentirà di scegliere tra tanti itinerari naturalistici, ma anche storico-archeologici. Per non parlare di quelli del gusto, tra porchetta, coppiette e formaggi accompagnati dal vino dei Castelli!

Vi sono piaciute queste mete e avete deciso di trascorrervi una giornata?

Passate in negozio da me, scegliete la valigia o lo zainetto giusto per la partenza e…buon viaggio!

PS: Aspetto i vostri racconti e i commenti sulla mia pagina facebook, dove troverete come sempre un mondo di giochi fantastici per i vostri bambini.

Buone vacanze,

Carla

 

2014-04-29 10.53.18slide1

2014_12_10-12_40_20-1939IMG_20170502_1647462014_12_10-12_36_56-1932IMG-20170312-WA0021